Il Coro Mongioje di Imperia nasce nel lontano 1963 e prende il nome dall'omonimo monte (m.2630) delle Alpi Liguri.

E' un coro amatoriale a "voci virili", fondato dal Maestro Emilio Lepre, a cui subentrò, dopo circa un anno, Guido Gorlero; dal 1977 è stato diretto da Elio Guglieri, che è anche l'elaboratore della maggior parte dei canti del repertorio attuale. Dal maggio 2012 è guidato da Ezio Vergoli. Seguendo l'evoluzione dei tempi, il Mongioje - negli ultimi anni - ha allargato il proprio repertorio spaziando dai mai tralasciati "canti di montagna", emblema delle proprie origini, ai canti popolari italiani ed esteri, agli spirituals e gospels, alle cosiddette "canzoni d'autore" fino a qualche esempio di jazz vocale.

Il coro vanta un'attività di oltre 900 concerti in Italia, Francia, Svizzera, Austria, Germania e Polonia. Ha partecipato a numerose Rassegne Corali in Italia ed all'estero - quali il Festival Internazionale di Clusone(nel 1987 e nel 1992), il Meeting Internazionale di canto Corale di Danzica (Polonia), la Rassegna Internazionale di canto popolare di Tesserete (Svizzera), il Festival de Musique di Avignone (Francia), il Festival dei Cori di Terniz (Austria), al Festival International de chant choral du Pays d'Orthe a Peyrehorade (Francia) - e a diversi concorsi corali di musica popolare. Nel 2016 partecipa alla serata finale del DopoFestival a Sanremo, sotto la guida del Maestro Vittorio Cosma.
Da 35 anni organizza Rassegne di cori ad Imperia e in provincia, che nel corso degli anni hanno assunto diverse denominazioni, tra le quali, con cadenza annuale a metà dicembre, la rassegna natalizia "Auguri alla Città".
In occasione dei 50 anni di attività, nel 2013 il Mongioje realizza una nuova incisione discografica e organizza un flashmob, tutt'ora visibile sul proprio canale YouTube
I cinque decenni di vita del coro hanno contribuito a collocarlo tra i più longevi gruppi corali della provincia di Imperia, ha acquisito notorietà anche in ambito nazionale.