Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

Eventi

Un buon compleanno in musica per Imperia Sabato 21 ottobre all’Auditorium della Camera di Commercio la rassegna corale organizzata dal Coro Mongioje.

Sabato 30 Settembre 2017 alle 21 il Coro Mongioje a Imperia Basilica di San Giovanni Battista.

Leggi di più su: Eventi

Nella sua ultracinquantennale esperienza di concerti e trasferte, il Coro ha vissuto esperienze significative ed emozionanti.

Io stesso, seppure ne faccia parte da appena un paio d'anni, devo ringraziare questa appartenenza per avermi regalato momenti molto importanti. Momenti che si trasformano in ricordi preziosi, che creano, a mio avviso, la vera ricchezza di un uomo.

L'ultimo, "in ordine di apparizione", deriva dall'aver avuto la possibilità di partecipare alla quinta edizione di "Microcosmi", una splendida manifestazione organizzata a Comerio, una cittadina nel Varesotto di meno di 3.000 abitanti che, grazie alla capacità ed alla intraprendenza del Sindaco, del Maestro Vittorio Cosma e di buona parte della popolazione, si è trasformata nella sede di una splendida manifestazione dedicata all'Arte.

Il concerto del Coro - che si è svolto nel lussureggiante parco di Villa Tatti - è stato seguito ed apprezzato da un pubblico caldo ed attento composto da persone delle età più disparate e questo, già, di per sé, costituisce una grande emozione.

Ritengo tuttavia che il momento culmine sia stato quando, qualche ora prima del concerto vero e proprio, il Mongioje ha concluso un incontro-dibattito dedicato al 60° anniversario dei "Trattati di Roma" cantando "Ode an die Freude" (l'"Inno alla Gioia" di Beethoven), l'Inno dell'Unione Europea.

Fin dalle prime note tutti gli intervenuti, compresi i componenti del tavolo dei relatori, si sono alzati in piedi, sull'attenti. Sulle bocche di alcuni di loro si formavano le parole dell'Inno stesso... in quel soleggiato pomeriggio, su un bellissimo prato di un piccolo Comune a due passi dal lago di Varese, un cinico e disilluso scettico come il sottoscritto si è sentito - anche se magari  solo per quei pochi istanti - un cittadino Europeo, nel senso più puro e, concedetemelo, "Mazziniano" del termine.

Ed è stata una bella sensazione.

Grazie, Comerio. Grazie al tuo Sindaco Silvio Aimetti, al Maestro Vittorio Cosma ed a tutti coloro che hanno collaborato a farmi pensare che in fondo l'Umanità non è priva di speranza...

 

Login